• Mar. Mag 11th, 2021

Aloe

foglie di aloe

L’Aloe Vera è una pianta della famiglia delle Liliaceae, ed è una pianta con foglie in gel lunghe, grandi e succulente che hanno proprietà che forniscono molteplici benefici per definire l’Aloe Vera come la pianta miracolosa.

Ci sono più di 170 varietà di piante di aloe in natura; le loro proprietà benefiche sono gli innumerevoli principi attivi e nutrienti da cui è composta la pianta stessa: vitamine e più di 150 principi attivi, come sali minerali, amminoacidi, acidi organici, fosfolipidi, enzimi, saponine e lignine.

Per le sue proprietà viene utilizzato come agente antinfiammatorio, rigenerante, bagnante, antietà e la sua adattabilità è incredibile; Quando somministrato per via orale, il gel di aloe vera agisce delicatamente come un detergente, eliminando le cellule morte della pelle e aiutando la crescita di quelle nuove.

Aloe la pianta

L’Aloe Vera è disponibile in centinaia di varietà diverse, ma quella più comunemente usata è quella più comune, l’Aloe Vera, che contiene la maggiore concentrazione di principi attivi. L’aloe vera è cresciuta in popolarità in tutto il mondo, soprattutto nelle regioni costiere, vicino al mare, e abbondano in Italia nel Mediterraneo, nel Tirreno e nell’Adriatico.
È forse la pianta medicinale ed estetica più utilizzata nella storia, essendo presente nella farmacopea di tutte le culture da più di 3500 anni.

Si adatta talmente bene al vaso, che può essere considerata una delle poche piante “grasse” dell’appartamento, purché posta in un punto molto luminoso. Studi scientifici hanno dimostrato che la quantità di gel, la dimensione della pianta e la lunghezza della foglia è proporzionale alla quantità di luce solare che la pianta riceve durante la sua vita. Un buon albero deve essere grande e ben sviluppato, con foglie spesse e lunghe, altrimenti piccole e sottosviluppate, foglie sottili, corte e rugose, anche a 20 anni non è sicuramente un buon albero.

La famiglia Aloe comprende molte varietà. La pianta più ricca di componenti nutrizionali e considerata la più utile all’uomo è l’Aloe Barbadensis Miller. È una pianta tropicale; cresce in climi caldi e secchi e sembra un cactus, ma in realtà è un esemplare della famiglia dei gigli. Il gel, contenuto nelle sue foglie appuntite e carnose, è stato usato come medicinale per secoli.

Aloe a cosa serve?

Studi scientifici hanno dimostrato l’efficacia dei componenti di questa pianta eccezionale, che contiene sostanze antisettiche in grado di distruggere i microrganismi provocando infezioni interne ed esterne. La presenza di acidi gassosi antinfiammatori spiega anche perché l’Aloe vera è un ottimo coadiuvante nella cura delle malattie dell’apparato digerente, tra cui stomaco, intestino, colon, fegato, pancreas e reni.

Antiche testimonianze dimostrano che le proprietà benefiche dell’Aloe sono note da secoli. Gli egiziani, inclusa la leggendaria Cleopatra, usavano l’Aloe Vera per la bellezza del loro corpo. Invece, il medico greco Dioscuride usava l’Aloe per le sue qualità curative.

Alessandro Magno lo coltivava in vasche per portarlo, sempre fresco, durante le sue campagne di guerra per curare le ferite dei suoi soldati e rimetterli in combattimento! L’uso dell’Aloe Vera è persino menzionato nella Bibbia.

Con lo spostamento dei popoli del Mediterraneo verso nord, il cambiamento del clima, da caldo a freddo, ha reso l’Aloe Vera non più facilmente coltivabile e quindi le sue proprietà sono state dimenticate e perse, ma oggi Forever Living Products ha riscoperto e lanciato l’Aloe Vera in tutto il mondo che, insieme a cimici e studi scientifici, sta emergendo come l’erba più efficace del nuovo millennio.

Dal 1930 quando viene reintrodotto nel mondo moderno l’uso dell’Aloe Vera, gli studi di ricerca e le applicazioni di successo dell’Aloe Vera, per uso interno ed esterno, si moltiplicano ogni giorno e sollecitano chi vuole ricorrere a ai rimedi naturali per utilizzare questa meravigliosa pianta, con risultati eccezionali.

Circa 300 specie di Aloe vera sono originarie del Sud Africa allo stato selvatico, ma ora sono comuni in tutta la fascia equatoriale temperata dell’Asia continentale. L’aloe vera è un albero con una storia di almeno 3.500 anni, come dimostra il famoso giunco ​​di Hebres menzionato per la prima volta nel “libro d’Egitto”. Per gli antichi egizi, l’aloe vera aveva la reputazione di preservare la bellezza e lo splendore delle donne. Si dice che la bellezza di Nefertiti e Cleopatra provenga dal loro bagno nel latte d’asina e nei residui di aloe.

Aloe cosa contiene il succo

Le foglie di aloe vera contengono un gel trasparente e denso, che è una fonte naturale di molti importanti elementi nutritivi. Gran parte della buccia viene rimossa, ma vale la pena dare a tutti il ​​meglio dell’aloe vera. Il gel di aloe vera può essere assunto per via orale come aiuto alimentare o aggiunto ad altri ingredienti in lozioni e lozioni e applicato localmente per pulire e aiutare le cuticole. Milioni di persone usano l’Aloe Vera e ricevono una miscela meravigliosamente equilibrata di ingredienti naturali e indicazioni sulla salute notevolmente migliorate.

Aloe alcuni degli elementi contenuti

Le VITAMINE dell’Aloe Vera:

Vitamina A = rigenerante cellulare, pelle meno opaca e più luminosa
Vitamina B1= Faclilita la digestione ed aiuta il sistema nervoso
Vitamina B2 = migliora pelle, capelli ed unghie
Vitamina B3 = Riduce i grassi
Vitamina B5 = aumenta le difese dell’organismo e migliora la rigenerazione dei tessuti cutanei
Vitamina B6 = regolarizza il sistema nervoso
Vitamina E = protegge e migliora la pelle
Vitamina C = aiuta il sistema immunitario e protegge l’organismo
Vitamina D = ossa più forti e miglior assimilazione di calcio


I MINERALI:
Ferro, Cromo, Calcio, Magnesio, Manganese, Potassio, Rame, Sodio,Zinco.
GLI AMINOACIDI:
Il corpo umano, per un corretto funzionamento, abbisogna di 22 aminoacidi (i cosiddetti “mattoni” delle proteine). L’ Aloe Vera ne fornisce addirittura 20 di questi 22, e 7 di questi sono aminoacidi essenziali che l’organismo non può fabbricare da sè.
I CARBOIDRATI:
sono una fonte naturale di energia. L’Aloe Vera ne contiene diversi tra cui gl’importanti carboidrati appartenenti allacatena dei polisaccaridi, che agiscono sul potenziamento del sistema immunitario.
GLI ENZIMI:
Lipasi e Proteasi sono enzimi che favoriscono la digestione e sono presenti nell’Aloe Vera che contiene, tra l’altro,anche un enzima chiamato Carbossipeptidasi, che agisce sull’ infiammazione dei tessuti.
LA LIGNINA:
è una sostanza legnosa che conferisce al gel dell’Aloe Vera la sua eccezionale proprietà di penetrare negli stratipiù profondi della pelle.
LE SAPONINE:
sono sostanze altamente detergenti dotate di potere antisettico, anti-microbico e antibatterico. Le saponine sonoassai efficaci in caso di infezioni da batteri, microbi, virus, funghi e lieviti (compresa la varietà “Candida albicans”).
GLI STEROLI:
sono potenti antinfiammatori naturali e nel gel di Aloe Vera se ne rinvengono quattro tipi, tra cui il Lupeolo chepossiede proprietà antisettiche e purificanti.
GLI ANTRACHINONI:
sono potenti analgesici naturali dalle spiccate proprietà antibatteriche e antivirali. I più importanti sono l’Aloinae l’Emodina.
L’ACIDO SALICILICO:
elemento assai simile all’acido Salicilico estratto dalla pianta di Salice e contenuto nella famosa Aspirina è in realtàun’antinfiammatorio naturale e molto efficace.L’uso topico favorisce l’eliminazione delle cellule morte.