Elettrodomestici ripararli o prenderli nuovi?

Il guasto di un elettrodomestico può essere dovuto a diversi fattori, ma spesso si preferisce sostituirlo invece di contattare l’assistenza o procedere alla riparazione. Questo perchè? La prima motivazione è economica: acquistare un nuovo elettrodomestico è molto più conveniente che ripararlo. Inoltre, la riparazione richiede tempo e competenze specifiche, mentre l’acquisto di un nuovo apparecchio è immediato. Un’altro motivo per cui si preferisce generalmente sostituire un elettrodomestico guasto piuttosto che ripararlo è la difficoltà nel reperire gli eventuali ricambi originali. In commercio si possono trovare ricambi compatibili, ma non è sempre possibile trovare quelli originali. In conclusione, sostituire un elettrodomestico guasto è generalmente più conveniente e meno problematico che ripararlo.

Gli elettrodomestici più soggetti a guasti

Gli elettrodomestici più soggetti a guasti sono quelli che utilizziamo di più in casa. Fra questi troviamo il frigorifero, il televisore e il computer. Alcuni di essi, se non riparati in tempi brevi, possono anche essere dannosi per la salute. Perchè è meglio riparare gli elettrodomestici? Innanzitutto così facendo si evitano sprechi di energia. In secondo luogo, perché la riparazione degli elettrodomestici è spesso più economica rispetto all’acquisto di un nuovo apparecchio. Infine, perché la riparazione degli elettrodomestici contribuisce a ridurre l’inquinamento.

Riparazione o sostituzione elettrodomestici?

Quando si presenta un guasto ad un elettrodomestico, la prima domanda da farsi è se vale la pena ripararlo o se è meglio comprarne uno nuovo. Bisogna valutare molti aspetti, tra cui il costo della riparazione, il tempo che ci vorrà per effettuarla e il valore dell’elettrodomestico. In genere, se il guasto è lieve e l’elettrodomestico ha ancora molto valore, conviene ripararlo. Se si tratta di una semplice rottura del cavo, per esempio, la riparazione può essere abbastanza semplice. Inoltre, considerate anche i costi della riparazione e dell’acquisto di un nuovo elettrodomestico: spesso, infatti, la riparazione è più economica. Un altro fattore da tenere in considerazione è il tempo che si ha a disposizione: se siete disposti a dedicare qualche ora alla riparazione, senza dubbio conviene farla da soli; altrimenti è meglio rivolgersi a un tecnico specializzato. Se invece il guasto è grave e l’elettrodomestico non ha più alcun valore, allora va sostituito.

Elettrodomestici vintage

La riparazione contribuisce a ridurre l'inquinamento

Gli elettrodomestici rappresentano una voce importante nei consumi domestici. Il loro utilizzo è sempre maggiore e questo significa che anche il numero di guasti aumenta. Invece di sostituirli, si può procedere alla riparazione. La riparazione degli elettrodomestici contribuisce a ridurre l’inquinamento. Gli elettrodomestici nuovi hanno un impatto ambientale maggiore rispetto a quelli che vengono riparati, perchè richiedono materiali più inquinanti durante la produzione. Oltre agli effetti sull’ambiente, la riparazione degli elettrodomestici ha un impatto positivo anche sul bilancio familiare, perchè consente di risparmiare denaro.

Allungare la vita al tuo elettrodomestico utilizzandolo con cura

Invece di buttarli via, perché non pensare di farli funzionare ancora per un po’? Basta solo un po’ di attenzione nell’utilizzarli e la manutenzione periodica. Gli elettrodomestici sono ormai essenziali per la nostra vita quotidiana e ci aiutano a svolgere molte mansioni in poco tempo. Tuttavia, con l’uso prolungato possono presentare alcuni guasti o malfunzionamenti. Utilizzandoli con cura possiamo prolungare la vita ai nostri elettrodomestici così da risparmiare soldi ed evitare l’inquinamento.

Se hai la necessità di riparare i tui elettrodomestici a Bergamo e provincia puoi rivolgerti al centro riparazioni a Pontida per l’assistenza e la riparazione di tutte le marche con ricambi originali.