• Mar. Mag 11th, 2021

Mandorle i benefici per la salute

mandorle

Le mandorle contengono vitamine, minerali, proteine ​​e fibre e quindi possono offrire una serie di benefici per la salute. Solo una manciata di mandorle contiene un ottavo del fabbisogno proteico giornaliero di una persona. Le persone possono mangiare mandorle crude o tostate come spuntino o aggiungerle a piatti dolci o salati. Sono disponibili anche come farina, olio, burro o latte di mandorle.

Mandorle e benefici

Ci sono diversi potenziali benefici per la salute che gli scienziati hanno associato alle mandorle. Fortificano le ossa, riducono colesterolo, favoriscono la perdita di peso, riducono il rischio di infarto, prevengono l’invecchiamento. Questi solo alcuni dei benefici delle mandorle.

Mandorle e colesterolo

Le mandorle sono ricche di grassi ma sono grassi insaturi. Questo tipo di grasso non aumenta il rischio di lipoproteine ​​a bassa densità LDL o colesterolo cattivo. Con moderazione i grassi insaturi possono migliorare lo stato del colesterolo nel sangue di una persona. Uno studio del 2005 suggerisce che il consumo di mandorle può aumentare i livelli di vitamina E nel sangue e così ridurre i livelli di colesterolo complessivo abbassando il livello di rischio di ictus, infarto.

La vitamina E è un antiossidante che può aiutare a fermare il processo di ossidazione che causa l’ostruzione del colesterolo nelle arterie. I ricercatori consigliano alle persone di consumare circa 45 grammi al giorno di mandorle per proteggere la salute del cuore.

CIBO CRUDO

Mandorle e malattie cardiache

Le mandorle, insieme ad altre noci e semi, possono aiutare a migliorare i livelli di lipidi o grassi nel sangue. Questo è molto utile per la salute del cuore. In uno studio del 2014, gli scienziati hanno scoperto che le mandorle hanno aumentano significativamente i livelli di antiossidanti nel flusso sanguigno, riducendo la pressione sanguigna e migliorando il flusso sanguigno. I partecipanti della ricerca erano tutti maschi sani di età compresa tra 20 e 70 anni che hanno assunto 50 g di mandorle al giorno per 4 settimane.

I ricercatori ritengono che ciò possa essere dovuto alla presenza nelle mandorle di vitamina E, grassi sani e fibre, che aiutano una persona a sentirsi piena, l’effetto antiossidante dei flavonoidi. Consigliando di mangiare una manciata di mandorle al giorno per ottenere questi benefici.

Mandorle e vitamina E

Le mandorle contengono livelli relativamente alti di vitamina E. La vitamina E contiene antiossidanti, come il tocoferolo. Una manciata di mandorle semplici fornisce 7,27 milligrammi (mg) di vitamina E, che è circa la metà del fabbisogno giornaliero di una persona. La vitamina E e altri antiossidanti aiutano a prevenire i danni ossidativi nel corpo. Questo danno può verificarsi quando si accumulano troppi radicali liberi.

I radicali liberi derivano da processi naturali del corpo e stress ambientali. Il nostro corpo può eliminarne da solo molti, ma gli antiossidanti alimentari sono un grande aiuto per eliminarli. Alti livelli di radicali liberi possono causare stress ossidativo, con conseguenti danni alle cellule. Questo può portare a varie malattie e problemi di salute.

Le mandorle aiutano a controllare il peso

Le mandorle sono a basso contenuto di carboidrati ma ad alto contenuto di proteine, grassi salutari e fibre.

Secondo una ricerca pubblicata nel 2015, mangiare mandorle come spuntino di metà mattina può diminuire la sensazione di fame per un po’ di tempo. Sentirsi pieni può aiutare le persone a perdere peso, poiché saranno meno tentate di cercare più spuntini.

mandorle

Mandorle di Sicilia Sgusciate Crude Bio

Le Mandorle sgusciate Bio di CiboCrudo sono state prodotte in Sicilia e vengono raccolte a mano con l’ausilio di verghe. Inoltre, le Mandorle non subiscono alcun tipo di tostatura o cottura superiore ai 42°, in modo tale che i salutari oli e princìpi nutritivi contenuti non vengano dispersi. Così, questo “tesoro” di nutrienti potrà arrivare integro sulla tua tavola.

Le mandorle aumentano la salute delle ossa

Le mandorle contengono calcio, magnesio, manganese, rame, vitamina K, proteine ​​e zinco, che contribuiscono alla salute delle ossa. Gli esperti hanno raccomandato le mandorle come un modo per ottenere alcuni di questi nutrienti.

Mandorle e zucchero nel sangue

Molte persone con diabete di tipo 2 hanno bassi livelli di magnesio. Una carenza è comune tra coloro che hanno difficoltà a gestire i livelli di zucchero nel sangue. Gli scienziati hanno suggerito che potrebbe esserci un legame tra carenza di magnesio e resistenza all’insulina.

In uno studio del 2011, 20 persone con diabete di tipo 2 hanno mangiato 60 g di mandorle al giorno per 12 settimane. Nel complesso, hanno visto miglioramenti in: livelli di zucchero nel sangue, livelli di lipidi o grassi nel sangue. Una manciata di mandorle fornisce 76,5 mg di magnesio, ovvero tra il 18% e il 24% del fabbisogno giornaliero di un adulto.

Alcuni esperti suggeriscono di utilizzare integratori di magnesio per migliorare i profili di zucchero nel sangue, ma le mandorle possono invece offrire una fonte alimentare adeguata.

Allergia alle mandorle

Le persone con allergia alle noci dovrebbero evitare le mandorle. Se una persona manifesta orticaria, gonfiore e difficoltà a respirare dopo aver mangiato le mandorle, dovrebbe cercare immediatamente un aiuto medico. Una condizione nota come anafilassi può svilupparsi rapidamente e può essere pericolosa per la vita. Quelli con un’allergia nota dovrebbero controllare la confezione dei cibi preconfezionati e assicurarsi che i piatti nei ristoranti non contengano noci. C’è il rischio che torte, caramelle, riso saporito e molti altri cibi e piatti possano contenere noci.

CIBO CRUDO