• Mar. Mag 11th, 2021

Come scegliere il tuo nuovo notebook

Come scegliere il tuo nuovo notebook

lenovo ideapad gaming notebook

L’acquisto di un nuovo notebook può essere un’esperienza divertente ma anche stressante. Se scegli quello sbagliato per l’utilizzo che ne devi fare può essere frustrante.  Non devi però preoccuparti troppo e non è nemmeno necessario spendere una fortuna per acquistare un portatile adatto a te. Hai solo bisogno di sapere quale è l’utilizzo principale del notebook e scegliere quello con le caratteristiche adatte per le tue esigenze.

Un fattore che influenza la portabilità è la dimensione dello schermo, che spesso è elencata per prima nelle specifiche di un laptop. Scegli uno schermo più grande e avrai più spazio per fogli di calcolo Excel e film Netflix. Scegline uno più piccolo e troverai più facile da inserire nella tua borsa.

Puoi trovare un portatile che si adatti ad ogni utilizzo sia per mobilità che potenza, quindi dovrai decidere cosa è più importante per te. Quanto tempo impiegherai a trasportare il tuo notebook da un posto all’altro? Quanto deve durare tra una ricarica e l’altra? Rispondi a queste domande e sarai in grado di restringere rapidamente l’elenco delle opzioni corrispondenti. Qualunque sia la tua scelta riguardo al tuo nuovo portatile ricordati sempre di installare un buon antivirus per pc così da proteggere i tuoi preziosi dati.

Notebook: Windows, macOS o Chrome OS?

Come probabilmente saprai, il sistema operativo è il software principale che esegue il tuo computer. Ogni sistema operativo ha i suoi vantaggi e limiti, ma non tutti i sistemi operativi sono i migliori per te.

Diamo un’occhiata ai pro e ai contro di ciascun sistema operativo e al motivo per cui potresti preferire un sistema operativo rispetto a un altro

Windows: particolarmente buono per giocatori o professionisti, Windows funziona bene anche per le aziende. appuntamenti, compiti, guardare video o navigare sul web. Tuttavia, avrai anche bisogno di un ottimo programma antivirus poiché Windows è vulnerabile al malware.

MacOS: questo sistema operativo pulito e con pochi problemi è ideale per artisti, programmatori e professionisti. È un’opzione particolarmente buona se possiedi già un iPhone o un iPad. Ricorda che un Mac non è adatto per i giochi e un nuovo MacBook costa molto più di un notebook windows.

Chrome OS: il sistema operativo leggero perfetto per guardare video, navigare sul Web o svolgere compiti scolastici basati sul Web. Tuttavia, non funziona con la maggior parte dei software professionali. Rispetto a Windows, Chrome OS funziona estremamente bene su computer economici.

Incredibilmente sottile e leggero, MacBook Air ha un brillante display Retina con tecnologia True Tone, processori fino a due volte più scattanti, grafica più veloce e una batteria che dura tutto il giorno.

Notebook: le caratteristiche

La velocità e le prestazioni di un notebook dipendono dalle sue specifiche tecniche. Anche se potresti essere tentato di acquistare un portatile più economico con specifiche scadenti, ti consigliamo di cercare qualcosa che funzioni bene e possa durare nei prossimi anni. Nella scelta ricorda di tenere presente se il tuo nuovo acquisto dovrà essere utilizzato per fare grafica e in questo caso scegli un notebook con scheda grafica dedicata.

I fan di MacBook non hanno più problemi. Ci sono solo una manciata di MacBook sul mercato ed è facile confrontare le loro specifiche.

Tuttavia, le persone che preferiscono Windows o Chrome OS hanno più scelte.

CPU: il cervello del tuo laptop, la CPU esegue i programmi. È in parte responsabile della velocità del tuo notebook. Per macchine Windows e macOS, un processore Intel i5 o AMD Ryzen 5 dovrebbe essere più che sufficiente. Se vuoi più potenza, cerca un processore Intel i7 o AMD Ryzen 7. Se vuoi un laptop con Chrome OS, un processore ARM va bene per la maggior parte delle attività quotidiane, ma un processore Intel è prefeibile.

RAM: questo è ciò che consente al tuo laptop di destreggiarsi tra diverse attività. Consigliamo un laptop Windows o un MacBook con almeno 8 GB di RAM o un Chromebook con almeno 4 GB. Più memoria ram significa avere molte schede del browser aperte contemporaneamente, immagini più grandi, più app aperte, ecc. La RAM ti consente di fare molto di più senza costringere la tua macchina a fermarsi.

Archiviazione: I dischi rigidi vanno bene se è necessario archiviare molti dati. Ma il tuo computer si avvierà e caricherà molto più velocemente con un SSD. Se hai intenzione di archiviare video, foto e musica sul tuo computer, assicurati che il disco rigido abbia molta capacità per contenere tutto. Naturalmente se lo spazio finisce puoi sempre utilizzare un disco fisso esterno.

Sistema operativo: i notebook Windows sono macchine versatili e disponibili in tutte le fasce di prezzo. I MacBook eseguono macOS e sono macchine di prim’ordine per fan e professionisti Apple. I Chromebook eseguono Chrome OS e sono più adatti per l’intrattenimento o il lavoro basato su browser.

Stai cercando un dispositivo facile da usare e che non sacrifichi le prestazioni? Chromebook S345 (14″) ha ciò che cerchi. Funziona sul velocissimo Chrome OS, si avvia in pochi secondi, si aggiorna automaticamente, ha una protezione antivirus integrata ed è alimentato da un processore di settima generazione AMD ultra veloce. E con un sottile telaio chassis dotato di cerniera con rotazione a 180° e una batteria con autonomia fino a 10 ore, questo

Dimensioni e portabilità: i laptop più piccoli sono ovviamente più portatili di quelli grandi. Ma i laptop super sottili e potenti possono essere costosi. Cerca di trovare un equilibrio tra portabilità e potenza e dai un’occhiata ad alcuni laptop 2-in-1 o tablet Surface.

Qualità dell’immagine: i monitor 4K e OLED sono belli ma costosi e i display 1080p hanno un bell’aspetto.

Porte e driver: Le porte USB e la porta HDMI sono essenziali. Gli slot per schede SD e le unità DVD sono tutte una questione di preferenze personali. Nella maggior parte dei casi, un hub USB-C elimina la necessità di porte e unità aggiuntive.

Durata della batteria: non ha senso acquistare un laptop se non ha una durata effettiva della batteria di almeno quattro ore. I produttori spesso forniscono lo scenario migliore per le specifiche sulla durata della batteria, quindi controlla alcune recensioni per avere un’idea di cosa sia realmente.

Se prevedi di utilizzare il tuo notebook per giochi o per applicazioni che richiedono molte risorse, come i giochi o il rendering 3D, dovresti anche pensare alle prestazioni e sceglierne uno con una scheda grafica adatta.